Come spostare un albero adulto

Spostare un albero adulto cresciuto in piena terra non è mai cosa semplice. Se l’intervento è eseguito con superficialità rischiamo di danneggiare irrimediabilmente la pianta e farla morire.

spostare un albero adulto - scavo del pane dell albero

Rimuovere un albero dal terreno, spostarlo e ripiantarlo può sembrare un compito arduo, con una preparazione adeguata, tuttavia, è possibile spostare la maggior parte degli alberi, ma più l’albero è grande maggiori saranno le precauzioni da adottare.

Vediamo insieme come fare.

Quando trapiantare un albero

Lo spostamento vero e proprio deve avvenire quando la pianta è nella fase di riposo vegetativo:

  • al Centro-Sud il periodo va da fine novembre a circa metà febbraio
  • al Nord va da fine novembre a circa gli inizi di marzo.

Il periodo ideale, in assenza di gelate, è però compreso nel periodo più freddo tra la fine di novembre novembre ed i primi di gennaio.

è possibile spostare una pianta in altri periodi dell’anno?

Spesso è necessario spostare gli alberi a causa di un esigenza non rimandabile: lavori edili, scavi per tubazioni, necessità di far passare mezzi.

In tutti questi casi non è possibile aspettare il momento migliore dell’anno, occorrerà prendere più accortezza possibile per salvaguardare la salute della pianta.

Guida in 5 passi per spostare un albero adulto

Step 1: Verifica lo stato di salute dell’albero prima del trapianto e preparalo allo spostamento

Se possibile Valuta se l’albero è abbastanza sano da essere spostato. 

Se il tuo albero non è sano, è più probabile che muoia per lo shock. Se il tuo albero è disidratato o malato, cerca di curare il suo disturbo il più possibile prima di spostarlo.

Attenzione

Gli alberi respirano dalla chioma, e scambiano umidità con l’aria attraverso essa.

Dopo il trapianto l’albero entra in una fase di shock dove è molto fragile.
Se l’albero ha una chioma molto fogliosa dovresti valutare di potarlo ampiamente in modo che perda meno umidità possibile.

  • Gli alberi di età superiore a 3 anni hanno maggiori probabilità di subire danni durante il trapianto.
  • I giardinieri dilettanti non dovrebbero tentare di trapiantare alberi con un diametro del tronco maggiore di 6-8 cm. Gli alberi di grandi dimensioni dovrebbero essere ripiantati da un professionista del settore.

Step 2: Prepara la buca dove piantare l’albero

L’albero adulto dovrà stare meno tempo possibile “in giro”

Assicurati che la nuova posizione soddisfi le esigenze del tuo albero. Se il tuo albero stava bene nella sua vecchia posizione, dovresti scegliere un luogo con lo stesso tipo di terreno, condizioni meteorologiche e livelli di ombra. Cerca le condizioni nelle quali il tuo albero cresce meglio, se intendi spostarlo per migliorarne la salute.

  • Scava la nuova buca adeguatamente larga e profonda per contenere l’albero da trapiantare,
  • posiziona del terriccio e del concime organico (non a contatto diretto con le radici)
  • prepara un adeguato drenaggio con sabbia silicea
trapiantare un albero

Step 3: Inizio dello spostamento Rimuovi l’Albero da terra

Usando una pala e un piccone effettua uno scavo circolare tutto intorno al tronco dell’albero.

Il centro del cerchio è rappresentato dal tronco, considera un minimo di 40cm di raggio e scava un cerchio,più l’albero è grande maggiore sarà il cerchio.

  • Scava cercando di mantenere il più possibile integre le radici dell’albero. Queste radici formeranno il pane radicale dell’albero che trapianterai insieme al tronco. Scava sotto la zolla e solleva l’albero dal terreno.
  • Per facilitarne lo scavo, bagna il terreno 24 ore prima di rimuovere l’albero.

Step 4: Spostamento dell’Albero

A seconda di quanto lontano devi spostare l’albero valuta se usare una carriola o altri tipi di mezzi.

A meno che lo spostamento non sia davvero vicino avvolgi il panetto radicale dell’albero in una tela per mantenere integre le radici. 

  • il punto migliore per maneggare l’albero durante lo spostamento è afferrarlo alla base del tronco, appena sopra le radici. Se è grande e devi legarlo legalo in questo punto.
  • Prendi tutte le precauzioni necessarie per mantenere le radici intatte durante lo spostamento

Step 4: Trapianta l’albero nella nuova posizione

Se ti è possibile, ripianta l’albero lo stesso giorno in cui lo hai rimosso dal terreno: è meno probabile che subisca uno shock e rigetti il suo nuovo habitat se lo rimetti immediatamente nella terra.

Rimuovi l’eventuale tela e Posiziona con cura l’albero nella buca: per evitare di danneggiare l’albero, non lasciarlo semplicemente cadere nella buca. Questo è spesso un evento traumatico per gli alberi, pertanto devono essere posizionati delicatamente all’interno della buca. Fallo scendere lentamente e regolalo in modo che il tronco rimanga in posizione verticale

  • Non aspettare più di qualche giorno o una settimana per ripiantare l’albero

Step 5: Concludi il trapianto

Pianta uno o due pali di sostegno a cui legare l’albero per evitare che l’albero cada al primo soffio di vento mentre sta ancora sviluppando le radici.

Eventualmente Aggiungi un piccolo strato di pacciamatura intorno alla base dell’albero.

Innaffia l’albero immediatamente dopo averlo ripiantato. Dopo aver ripiantato l’albero, mantieni il terreno umido innaffiandolo un paio di volte a settimana, ogni volta per 30 secondi.

Per evitare di far marcire le radici, il terreno dovrebbe essere umido ma non inzuppato.

Innaffia l’albero due volte a settimana durante l’estate o se vivi in una zona dal clima caldo.

Evita di concimare l’albero per 2 anni. La fertilizzazione non è raccomandata per alberi appena trapiantati, perché è inefficace fino a quando le radici della pianta non si saranno ristabilite. Attendi almeno 2 anni prima di applicare il fertilizzante; fino ad allora, continua con la pacciamatura e l’irrigazione di routine.

Hai bisogno di aiuto?

Vorresti trapiantare degli alberi adulti ed hai bisogno dell’assistenza di una ditta specializzata?

Compila senza impegno il form presente qua sotto e dacci tutte le informazioni del caso.
Il nostro team di esperti sarà lieto di esserti di aiuto!

Dacci più informazioni: descrivi meglio la zona, e tutto quello che è importante sapere.