Il pozzetto di cacciata: Che cos’è, come funziona e quanto costa

Il pozzetto di cacciata è un sistema impiegato per garantire la pulizia e il risciacquo delle condotte di scarico e delle fognature. Si compone semplicemente di una vasca “di accumulo” (che può essere in calcestruzzo armato, in vetroresina o in polietilene) che contiene al suo interno un galleggiante, collegato ad un tubo flessibile che immette nel condotto fognario di scarico le acque “accumulate” nella suddetta vasca.

pozzetto di cacciata funzionamento 01
pozzetto di cacciata funzionamento 02
pozzetto di cacciata funzionamento 03

I pozzetti di cacciata vengono definiti anche “pozzetti di lavaggio”, in quanto gli scarichi periodici mantengono pulite le condotte.

Il sistema è automatico ed effettua uno scarico periodico delle acque provenienti da insediamenti civili o da altre attività, mantenendo quindi pulite le condotte; in pratica, funziona come lo scarico dei WC delle nostre case. Lo scarico avviene in maniera intermittente per alternare periodi di cacciata a periodi di riposo, così da favorirne l’assorbimento da parte del terreno.

Le indicazioni normative che regolano il suo utilizzo, sono espresse nel D.lgs 152/06 e s.m.i.

Questo sistema può essere utilizzato anche per migliorare l’efficacia degli impianti in cui i liquidi circolano a basse velocità e si palesa concretamente il rischio della creazione di sedimenti, ad esempio nei sistemi di subirrigazione.

Che cos’è la subirrigazione

La subirrigazione è un sistema di smaltimento degli scarichi sulla superficie del terreno, che ne permette una ulteriore depurazione grazie ai processi naturali di autodepurazione.

Il pozzetto ottimizza tale processo scaricando la corretta quantità di acque.

Nota bene: generalmente la dispersione è efficace solo nel primo tratto della trincea drenante, poiché lo scarico non riesce ad avere una portata costante per tutta la sua lunghezza.

Grazie all’uso di un pozzetto invece, il flusso della “cacciata” è in grado di coprire tutta la sua lunghezza, e l’intervallo di tempo tra una cacciata e l’altra, favorisce l’assorbimento da parte del terreno dell’acqua scaricata.

I suoi vantaggi sono molteplici:

  • Il pozzetto di cacciata ha un funzionamento continuo, permettendo quindi uno scarico sicuro e repentino dell’acqua contenuta al suo interno
  • Data l’assenza di elementi soggetti a corrosione o in movimento, non richiede manutenzione ed è quindi uno strumento affidabile nel lungo termine.
  • C’è inoltre la possibilità di regolare frequenza e capacità di scarico, per evitare intasamenti e garantire i flussi idrici.

Il pozzetto di cacciata viene generalmente installato dopo un trattamento con fossa imhoff o fosse settiche.

Quanto costa mettere un pozzetto di cacciata?

Solitamente, al momento dell’acquisto un pozzetto di cacciata viene fornito completo di tutti gli accessori (tubi e tronchetti di raccordo in ingresso e di uscita, piastra superiore di copertura, sifone interno di scarico…).

Ad ogni modo, come potrai immaginare, il prezzo varia in base ai materiali che sceglierai e alle dimensioni del futuro pozzetto.

La spesa principale da prendere in considerazione è quella dell’installazione del pozzo perdente, che dipenderà dall’azienda che sceglierai per farlo.

Ciò che ti consigliamo di fare è quello di procedere alla richiesta di un preventivo per calcolare il prezzo relativo alle tue necessità.

Per ottenere ulteriori informazioni e un preventivo su misura, compila semplicemente il modulo qui sotto. Il nostro team specializzato sarà felice di trovare la soluzione migliore per te

Dacci più informazioni: descrivi meglio la zona, e tutto quello che è importante sapere.